fbpx

Jazz in parco. Roberto Gatto: «Quando suono con il mio trio non c’è nulla di meglio al mondo»

A chiudere l’edizione 2021 di Jazz in parco è stata la musica di Roberto Gatto e del suo perfect trio.

Musicista italiano di grande valore, Gatto è uno dei batteristi jazz più apprezzati anche nella scena pop. Eclettico, versatile, capace di immedesimarsi in ogni stile musicale, Gatto ha accompagnato alcuni dei più grandi artisti italiani, fra cui l’indimenticato Pino Daniele.

Quando suona con il suo perfect trio si sente in una condizione di perfezione, come se in quel momento non esistesse nulla di meglio di quel posto che sta scoprendo.

La nostra Mariana Somma lo ha raggiunto a poche ore dalla sua esibizione e questo è quello che ci ha detto:

Articoli più recenti

Articoli Correlati