fbpx

Glute Bridge, l’esercizio utile per la stabilizzazione del movimento

Continuano le lezioni della nostra Personal e Functional Trainer Dontella D’Amato, per rimetterci in forma direttamente in casa.

Oggi Donatella ci spiega come svolgere correttamente il Glute Bridge.

Glute Bridge

Questo tipo di esercizio è ottimale per consentire la stabilizzazione del movimento. Il Glute Bridge, infatti, oltre ad allenare i muscoli dei glutei, coinvolge anche la zona lombare, i muscoli femorali e gli addominali.

Articoli più recenti

Articoli Correlati