fbpx

Fabula 2021: svelati i primi ospiti attesi a Bellizzi

Sta per tornare, dopo un anno di stop, il Premio Fabula, il Festival della scrittura dei ragazzi ideato da Andrea Volpe, in programma a Bellizzi dall’1 al 6 settembre. Invariata la formula:

L’obiettivo dichiarato, è “dare ai ragazzi l’opportunità di riappropriarsi del momento creativo, lontano dalla tecnologia, facendo leva sulla fantasia e sulla valorizzazione dei contesti d’appartenenza sia da un punto di vista sia geografico che sociale”.

Non sarà, però, l’undicesima edizione, ma quella ribattezzata simbolicamente 10 più 1, dove l’uno diventa il mezzo più potente per disegnare il futuro.

“Sono le suggestioni della canzone di Ermal Meta che ci hanno spinto a pensare, grazie anche alla creatività straordinaria di Luigi Viscido che ancora una volta ha messo la sua arte a servizio di Fabula, all’identità visiva di questa nuova edizione. Il numero Uno è la ripartenza per eccellenza che diventa, metaforicamente, la porta da attraversare per uscirne diversi, cresciuti, la migliore versione di noi. Si entra umani un po’ grigi e si esce dotati di mantello, rossi di passione e pronti a volare. Eccoci, noi ci e vi immaginiamo così. Anzi, siamo così! Il primo settembre la porta Uno è pronta ad aprirsi”, ha spiegato il direttore Volpe.

Al centro della sei giorni, ricca di grandi sorprese e ospiti, naturalmente ci sono i ragazzi.

A tagliare il nastro di Fabula 2021, mercoledì 1 settembre, toccherà a Aka7even, l’artista reduce dal successo ottenuto ad Amici e dal boom di vendite del suo primo album di inediti. Chiuderà, invece, lunedì 6, l’attore dai tratti somatici e mimica facciale inconfondibile, Lello Arena. Atteso, inoltre, sabato 4, Sergio Rubini, attore e regista italiano, fra i pochi protagonisti italiani in Concorso al 74° Festival di Cannes.

A breve verranno svelati i nomi degli altri ospiti.

Nel frattempo, è ancora possibile partecipare. I ragazzi interessati possono scrivere una favola che sia ambientata nei luoghi caratteristici della loro zona d’origine o di residenza e arricchire lo scritto con la morale, tipico elemento che contraddistingue la favola e che palesa l’intenzione pedagogica ed educativa dello strumento. Fabula è aperto a tutti i ragazzi di età compresa tra i 9 e 20 anni, due le categorie: “Favole” ed “Affabulatori”. Agli adolescenti, dai 16 anni in poi, è dedicata la categoria “Creativi – Premio Michele Buonanno” che permette di partecipare con realizzazioni video, grafiche o fotografiche. Le opere devono essere inviate all’indirizzolatuafavola@premiofabula.itoppure compilando il modulo/form di contatto presente sul sito http://www.premiofabula.it. Le iscrizioni devono pervenire entro le 12.00 di lunedì 30 agosto 2021.

Articoli più recenti

Articoli Correlati