fbpx

Nel mese di Marzo, a causa dell’emergenza Coronavirus, sono state rimandate diverse corse. Fra queste la Milano – Sanremo, la classicissima (fermata solo dai due conflitti mondiali), la Tirreno – Adriatico e il Giro di Sicilia.

In Francia, invece, si corre regolarmente la Parigi – Nizza dove in molti, fra cui Vincenzo Nibali, hanno deciso di correre, dopo la cancellazione della corsa dei due mari.

A rischio anche il Giro d’Italia, ma speriamo che a Maggio l’epidemia abbia fatto il suo corso e che tutti possano tornare ad una vita normale.

Ai nostri microfoni Luca Gregorio, commentatore di Eurosport, e Davide Cassani, commissario tecnico della nazionale italiana di ciclismo, ci hanno parlato della questione.

“Basta rispettare le regole ed essere uniti” dicono entrambi.

Il ciclismo è uno sport che si disputa all’aperto con una grande cornice di pubblico e, quindi, i rischi sono molto alti.

Le corse saltate a Marzo saranno probabilmente recuperate fra l’estate e gli inizi d’autunno.

Di seguito gli interventi dei nostri ospiti

https://soundcloud.com/radio-base-22065686/davide-cassani-parla-dello-stop-al-ciclismo-a-casa-base