fbpx

Arriva Luna Dolph, l’influencer virtuale che promuove la vita reale

Si chiama Luna Dolph ed è la prima influencer digitale.

Nata dall’intuizione di The usual neXt, giovane associazione italo-svizzera, ha l’obiettivo di promuovere la bellezza della vita reale — lontano dagli schermi degli smartphone — attraverso la valorizzazione di artisti emergenti e non solo, bellezze territoriali e paesaggistiche, siti di interesse storico-archeologico.

Luna, ventiduenne avatar 3D, autrice di un blog di approfondimento e curatrice di podcast con interviste ad artisti, personaggi famosi e rappresentanti di enti e istituzioni, è molto attiva sui social network, attraverso i quali diffonde azioni con l’intento preciso di spingere le persone ad abbandonare gli schermi degli smartphone per vivere la vita offline.

Partendo dall’intelligenza artificiale e dalla realtà virtuale, guardando la realtà aumentata, i video volumetrici, le tecnologie di acquisizione del movimento e quelle del futuro, The usual neXt vuole, dunque, intercettare l’interesse degli utenti della rete e dei fruitori dei social network.

“Cosa è reale? E cosa non lo è? Questa è una questione di dibattito filosofico, soprattutto ora che le esperienze digitali stanno diventando sempre più difficili da distinguere dalle esperienze di vita reale”, ha affermato Dario Riccio, presidente dell’associazione. “Ma amiamo il vero reale. La vera realtà. Ecco perché la nostra missione è utilizzare la tecnologia per incoraggiare la partecipazione del pubblico a eventi reali”, ha aggiunto Riccio.

Sul blog di Luna cominciano a essere disponibili i primi podcast, con i suoi consigli, interviste e suggerimenti.

“Solo il viaggio, la presenza attiva nel mondo, può farci crescere”, ha ricordato John Kapine Kodo, vicepresidente di The usual neXt. “Il nostro scopo è quello di spingere le persone ad uscire da un mondo fatto di distanza e rientrare in un mondo fatto di carezze, abbracci e avventure da vivere”, ha spiegato Serena Maltagliati, screenwriter nel progetto Luna Dolph.

Il messaggio di educazione digitale è rivolto anche agli studenti: Luna parteciperà, infatti, a un ciclo di incontri con alcune classi di scuole superiori di tutta Italia per presentarsi alla giovane platea: The usual neXt ha messo a punto un calendario di presentazioni per favorire la ripresa della socialità e della vita offline tra i ragazzi, soprattutto in questa delicata fase di ripresa post lockdown.

Il prossimo 4 giugno, alle 21.30, sarà invece promossa una diretta Facebook e Instagram dalla pagina/account “Luna Dolph”, durante la quale sarà presentata la genesi del progetto legato alla figura di Luna. I curatori mostreranno anche le fasi di lavorazione che hanno portato alla creazione dell’influencer virtuale, i suoi primi podcast e il programma per il prossimo futuro.

Articoli più recenti

Articoli Correlati